Cina alla conquista dell’America Latina e Caraibi

Cina alla conquistaLa Cina non rimane a guardare gli accordi FACTA, OCSE e BEPS e sferra il suo primo colpo a livello globale investendo 250 milioni di dollari in tutta l’America LatinaCaraibi. Cina alla conquista dell’America Latina e Caraibi.

La Cina promette oltre 10 anni di contratti nel settore dell’energia rinnovabile e nell’agricoltura e lo con i fatti, assicurando al Venezuela 20 miliardi di dollari ed all’Ecuador 7 miliardi di dollari affinché azzerino il debito pubblico del paese.

Cina alla conquistaPer farvi capire la portata degli investimenti della Cina in America Latina e Caraibi possiamo prendere in considerazione il Piano Europeo, varato da Jean-Claude Juncker ,di 300 miliardi di euro, ma con fondi effettivi di soli 21 miliardi di euro.

La Cina alla conquista dell’America Latina e Caraibi investe capitali effettivi e disponibili per 210 miliardi di euro, pari a 250 milioni di dollari, in paesi dove il costo della vita, dei servizi, dei beni e 1/10 di quelli europei. Quindi l’investimento della Cina in America Latina e Caraibi è devastante.

Il momento è propizio per questi paesi dell’America Latina e Caraibici, sono 33 paesi che vedranno il loro PIL nei prossimi 10 anni in continua ascesa.
Al contrario tempi duri per la neo nata Voluntary Disclosure emanata dal nostro governo, ed il nuovo Modello OCSE da ratificare a seguito dell’accordo BEPS che poneva la scadenza del 4 febbraio 2015 per i paesi in Black List la data ultima per uscire da tale lista. Questa ventata di investimenti cinesi porteranno una serie di opportunità e maggiore protezione per gli investitori esteri boicottando l’accordo BEPS ed i piani dei governi europei contro i paesi facenti parti della Black List.

Cina alla conquistaLa Cina alla conquista dell’America Latina e Caraibi di contro avrà maggiore competitività nei confronti dell’America nel settore tecnologico, dell’innovazione, delle costruzioni ed energia.

Cosa deve fare oggi l’imprenditore italiano?

Semplice prepararsi a de-localizzare verso i paesi latini per catturare le opportunità dei prossimi 10 anni in questa area per soddisfare i nuovi bisogni che verranno a crearsi in questa area. 

Il nostro gruppo di consulenti vi terrà sempre aggiornati sulle opportunità aprendo una sede a supporto delle imprese italiane che vorranno de -localizzare la loro azienda e raccogliere finanziamenti messi a disposizione dall’Europa e dai paesi dell’America Latina per il proprio business.

 

Leave a Reply