Come tassare i dividendi dalla Bulgaria

Un residente in Italia ha sottoscritto una quota del 50% in una Srl bulgara per cui non svolge alcuna attività. Come deve trattare in dichiarazione il dividendo che gli verrà distribuito?

I dividendi pagati da una società residente in Bulgaria a un cittadino residente nel nostro Paese sono imponibili solo in Italia. Tuttavia, tali dividendi possono essere tassati anche in Bulgaria (ovvero nello Stato in cui la società che paga i dividendi è residente) in conformità alla legislazione vigente ma, in caso di beneficiario persona fisica, l’imposta così applicata non potrà eccedere il 10% dell’ammontare lordo (articolo 8 della Convenzione tra Italia e Bulgaria sulle doppie imposizioni del 21 settembre 1988). In base alla normativa vigente, i dividenti sono assoggettati in Bulgaria a una ritenuta del 5% che viene riconosciuta sotto forma di credito d’imposta al momento della presentazione della dichiarazione dei redditi in Italia da parte del cittadino qui residente.