Salta il segreto bancario

contro gli evasoriIl Forum mondiale sulla trasparenza e lo scambio di informazioni tenutosi a Berlino la scorsa settimana si è concluso con un accordo senza precedenti, vedendo la sottoscrizione di un impegno da oggi e sino al 2017-2018, dove salta il segreto bancario.

La lotta contro l’evasione e le frodi dovrà essere combattuta attraverso il controllo dei flussi bancari.

Continua a leggere…

Riprenditi il tuo onore da imprenditore contro equitalia banche e debiti

Oggi molti imprenditori hanno difficoltà a svolgere la loro attività  perché le banche non aprono facilmente il conto corrente, perché equitalia ignora il loro conto corrente oppure sono soffocati dalle tasse. Se fai parte di questi imprenditori:

A) Ho debiti Equitalia e mi hanno pignorato il conto corrente;

B) Ho debiti nei confronti della banca e non mi rilasciano più assegni; 

C) Ho debiti Iva, Ires, Irap e verso fornitori e non riesco più a pagare;

D) La tassazioni in Italia mi sta soffocando e rischio di licenziare i dipendenti;

E) La tassazione in Italia mi sta soffocando e rischio di chiudere la mia attività;

F) Sono stato protestato e non riesco più a svolgere la mia attività perché la banca mi ha chiuso i conti correnti;

G) Sono fallito e non riesco più a svolgere attività d’impresa perché non mi aprono un conto corrente;

equitalia banche e debiti sono il cancro della crisi.

Possiamo aiutarti a riscattare la tua dignità di Imprenditore.

Vuoi aprire un conto corrente alla tua Stabile Organizzazione?

Ormai sono note a tutti le difficoltà cui vanno incontro gli imprenditori italiani nell’apertura di un conto corrente per la propria rappresentante fiscale o stabile organizzazione.

Se vuoi approfondire l’argomento stabile organizzazione puoi leggere l’articolo su questo blog Che cosa è una Stabile Organizzazione.

Grazie all’esperienza acquisita negli anni siamo in grado di aprire un conto corrente alla tua rappresentante fiscale o stabile organizzazione.

Se sei interessato non devi fare altro che contattarci.

Perché devo aprire un conto corrente all’Estero?

BankIn virtù della presunzione di cui al comma 2, articolo 32, Dpr 600/1973, sia i prelevamenti sia i versamenti operati sui conti correnti vanno imputati a ricavi conseguiti dal contribuente nella propria attività di impresa, se questo non dimostra di averne tenuto conto nella determinazione della base imponibile.
La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25984 del 20 novembre, torna a esprimersi in merito alla portata della presunzione prevista dalla disciplina delle cosiddette indagini bancarie.

Continua a leggere…