Seychelles paradiso fiscale società

Seychelles paradiso fiscale per le aziende? Ecco la realtà nel 2017

Che le Seychelles siano un paradiso fiscale è un’idea comune, tanto che a volte mi chiamano giovani imprenditori per una delocalizzazione dei loro business proprio verso le Seychelles al fine di usufruire di vantaggi fiscali letti “da qualche parte su internet”.

Quando inizio a spiegare le regole cui gli imprenditori devono sottostare nel paese e la reale pressione fiscale, tutti iniziano a chiedere maggiori informazioni per capire meglio i vantaggi reali. Ecco le regole e i vantaggi spiegati semplicemente: Continua a leggere…

Imprenditori Italiani fare esterovestizione

Imprenditori Italiani: volete smetterla di fare esterovestizione?

Nell’era di Internet, dei social, di LinkedIn, Facebook, ecc, è diventato sempre più semplice verificare e scoprire gli imprenditori che adottano scelte ILLEGALI di residenza fittizia all’estero.

In molti mi contattano per adottare questa scelta e il mio NO è sempre supportato da notizie aggiornate, riflessioni, aspetti, sia da un punto di vista oggettivo che soggettivo.

Spesso si preferiscono queste soluzioni perché non si conoscono le vie sane e legali alla delocalizzazione. Di seguito vi spiegherò perché sono contrario all’esterovestizione e come delocalizzare legalmente e nella massima tranquillità.
Continua a leggere…

Opportunità per fare impresa in Ungheria

fare impresa in Ungheria

L’Ungheria è una paese facente parte dell’Europa limitrofa all’Austria, Slovenia, Slovacchia, Ucraina, Romania, Serbia e Croazia con condizioni economico e sociali molto favorevoli, vantaggi fiscali ed altissimo valore costo del lavoro e qualifica professionale che lo posizionano tra i migliori paesi per far crescere la propria start-up.

Attualmente la moneta utilizzata è lo scellino ungherese chiamato HUF, dove 1 euro rappresenta all’incirca 300 scellini ungheresi.

Ricordiamo che l’Ungheria ha sottoscritto la convenzione contro le doppie imposizioni sul reddito OCSE.

Continua a leggere…

Cina alla conquista dell’America Latina e Caraibi

Cina alla conquistaLa Cina non rimane a guardare gli accordi FACTA, OCSE e BEPS e sferra il suo primo colpo a livello globale investendo 250 milioni di dollari in tutta l’America LatinaCaraibi. Cina alla conquista dell’America Latina e Caraibi.

La Cina promette oltre 10 anni di contratti nel settore dell’energia rinnovabile e nell’agricoltura e lo con i fatti, assicurando al Venezuela 20 miliardi di dollari ed all’Ecuador 7 miliardi di dollari affinché azzerino il debito pubblico del paese.

Continua a leggere…