Iva dal 2018 delocalizzazione PMI italiane

L’Iva dal 2018 farà delocalizzare molte PMI Italiane, ecco cosa non vi dicono in TV

La manovrina di bilancio pubblicata in Gazzetta Ufficiale, ha previsto una serie di disposizioni urgenti in materia finanziaria solo a vantaggio delle casse dello Stato, senza alcuna misura per lo sviluppo, al contrario di quanto paventato dal Governo, dalle testate giornalistiche e dalle tv. Ecco cosa dovranno aspettarsi le imprese italiane nei prossimi anni:

Continua a leggere…

La Branch Exemption nell'ordinamento italiano: un sostanzioso risparmio fiscale

La Branch Exemption nell’ordinamento italiano: un sostanzioso risparmio fiscale

Conosci la Branch Exemption? Se la tua impresa opera all’estero o vuoi internazionalizzarti con una nuova attività, devi conoscerla.

Oggi, un’impresa che vuole internazionalizzarsi si trova a poter scegliere tra la costituzione di un nuovo soggetto giuridico estero con l’acquisizione della partecipazione, oppure l’apertura di una Stabile Organizzazione. Scegliendo l’opzione della Branch Exemption sia l’imprenditore che lo Stato ottengono un sostanzioso risparmio fiscale, ecco come:

Continua a leggere…

Prescrizione Equitalia, entro quanto tempo deve iniziare l’esecuzione forzata

Prescrizione Equitalia per l'esecuzione forzata

Prescrizione Equitalia: entro quanto tempo deve iniziare l’esecuzione forzata

 

residenzaPer avviare un pignoramento l’Equitalia, attraverso il suo agente della riscossione, non può attendere il tempo della prescrizione della cartella esattoriale di 10 anni.

La Cassazione con la pronuncia n. 12263 del 25.05.2007 e n. 9617/2014 ha ribadito che il diritto da parte di Equitalia ad avviare esecuzione forzata nei confronti del debitore si estingue nei termini di riscossione del tributo o contributo, cioè dai 5 anni ai 10 anni.

Continua a leggere…

Utile modesto? Per il fisco la dichiarazione nasconde elusione

Siamo alle solite, il fisco italiano attraverso la Corte di Cassazione ha considerato corretto l’accertamento induttivo per elusione fiscale basando  la sua presunzione sugl’utili modesti dichiarati dal contribuente.

Analizzando approfonditamente l’accertamento è venuto fuori che la società preferiva non licenziare, riducendo i margini di guadagno al minimo facendo si che tutti gli operai potessero portare uno stipendi a casa ogni fine mese.

Continua a leggere…