Perché gli imprenditori dovrebbero andare in Marocco?

Il Marocco fondamentalmente ha quattro libertà  che proteggono i diritti fondamentali dell’investitore straniero e sono:

– il diritto di trasferire liberamente i dividendi a terzi senza accordo preventivo o autorizzazione;

– il diritto fiscale marocchino garantisce il diritto dell’imprenditore sia di investire sia di liquidare i propri investimenti in qualsiasi momento;

– il diritto al rimpatrio dei ricavi del proprio investimento o degli utili derivanti dal trasferimento di dividendi a terzi;

– nessun limite alle partecipazioni estere : in Marocco non c’e nessun obbligo per un investitore estero di avere un socio di maggioranza o di minoranza di nazionalità marocchina oppure di non averne la presenza nella compagine sociale, al di fuori delle attività agricole e degli idrocarburi.

Continua a leggere…