Pensione italiana erogata in Polonia (e in altri Stati europei)

La pensione mi viene accreditata al netto delle ritenute prelevate in Italia e poi è tassata anche in Polonia. Cosa fare per evitare la doppia tassazione?

Le pensioni e le altre remunerazioni analoghe, pagate ad un residente di uno Stato contraente in relazione a un cessato impiego, sono imponibili soltanto nello Stato di residenza del beneficiario della pensione (articolo 18 della convenzione tra Italia e Polonia sulle doppie imposizioni).

Fanno eccezione a tale regola soltanto le pensioni emesse in seguito all’esercizio di funzioni pubbliche (articolo 19, comma 2, della convenzione).

Per evitare la doppia imposizione fiscale è necessario chiedere all’Inps, ente erogante, la non effettuazione delle ritenute alla fonte sulla pensione, in quanto il reddito è assoggettato a tassazione nel Paese di residenza.

Continua a leggere…