conto corrente in europa necessita con la nuova finanziaria

Conto corrente in Europa: una necessità dopo la nuova finanziaria

Da oggi gli Italiani non sono più proprietari dei loro soldi sul conto corrente, all’infuori di coloro che hanno anche un conto corrente in Europa.

A partire dal 16 novembre 2016 tutti i prelievi in contanti superiori ad € 1.000 oppure tutti i prelievi mensili in contanti per un totale di € 5.000 saranno oggetto di INDAGINE DALL’AGENZIA DELLE ENTRATE.

Che la provenienza dei soldi sia legale, oppure che siano stati tassati, non fermerà la presunzione dell’Agenzia delle Entrate di venirvi a controllare e verificare che fine hanno fatto i vostri soldi.

Continua a leggere…