Le vendite a catena: applicazione IVA in ambito Intra-CEE

Sempre più spesso si ricorre alle cosid­dette “ven­dite a catena”, nelle quali a livello di ces­sione vi sono tre attori A—B—C, mentre la spe­di­zione e il tra­sporto avven­gono diret­ta­mente tra A—C.

Da un punto di vista ter­ri­to­riale si evince un unico movi­mento intra­co­mu­ni­tario dei beni, ed è per questo motivo che può essere impu­tato ad una delle 2 ces­sioni successive.
Infatti l’arti­colo 8, par. 1, let­tera a) e b), IV Dire­tica CEE, ora arti­colo 32, comma 1, Diret­tiva n.2006/112/CE sta­bi­lisce che il luogo di tale ces­sione si con­si­dera situato nello Stato membro di par­tenza della merce, mentre il luogo del­l’altra ces­sione si con­si­dera situato nel luogo in cui i beni si tro­vano al momento della con­segna; tutto questo riba­dito dalla sen­tenza della causa C‑245/04 del 06 aprile 2006.

È dunque impor­tante veri­fi­care se il tra­sporto è a carico del primo sog­getto cedente A, oppure del­l’in­ter­me­diario B. In base ai diversi casi nascono distin­zioni ai fini IVA e diritti di esen­zione IVA, che sono total­mente dif­fe­renti, vedi la sen­tenza alla causa C‑628/16 del 21 feb­braio 2018.

Onde evi­tare di com­met­tere errori in ambito intra­co­mu­ni­tario è sempre con­si­glia­bile con­sul­tare un Esperto di Fisca­lità Internazionale.

Con­di­vidi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Piero Di Bello

Appassionato e dinamico consulente esperto in Protezione e Pianificazione consapevole del Patrimonio delle famiglie e delle imprese, associato della prestigiosa Associazione “Il Trust in Italia”.
Esperto in Fiscalità Internazionale e Strategie d’Impresa, coadiuva continuamente gli imprenditori nel disegnare il proprio business.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Piero Di Bello

Piero Di Bello

Appassionato e dinamico consulente esperto in Protezione e Pianificazione consapevole del Patrimonio delle famiglie e delle imprese, associato della prestigiosa Associazione “Il Trust in Italia”.
Esperto in Fiscalità Internazionale e Strategie d’Impresa, coadiuva continuamente gli imprenditori nel disegnare il proprio business.