San Marino fuori dalla black list e dentro lo Spesometro

fuori dalla black listLa tanto spe­rata uscita di San Marino dalla black list ha creato nuovi adem­pi­mento tra cui l’in­gresso della dichia­ra­zione annuale chia­mata Spe­so­metro.

Con il Decreto Mini­ste­riale del­l’E­co­nomia del 12 feb­braio 2014 e pub­bli­cato in Gaz­zetta Uffi­ciale n.45 San Marino esce dalla black list avendo rifor­mato le materie interne di ano­ni­mato socie­tario e segreto ban­cario.

Infatti a par­tire dal 24 feb­braio 2014 tutte le ope­ra­zioni ese­guite con le società di San Marino andranno inse­rite nel quadro SE dello Spe­so­metro.

Ricor­diamo a tutti quanti che i costi soste­nuti in paesi black list non sono dedu­ci­bili ai fini delle imposte, quindi l’u­scita di San Marino dalla black list cam­bierà di molto i bilancio degli ope­ra­tori ita­liani che acqui­stano beni e ser­vizi da San Marino.

Attual­mente le moda­lità di regi­stra­zioni delle fat­ture da e verso San Marino non sono state modi­fi­cate anche a seguito della fuo­riu­scita della black list.

Quindi San Marino fuori dalla black list e dentro lo Spe­so­metro por­terà molti van­taggi a tutti gli ope­ra­tori.

Con­di­vidi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Piero Di Bello

Appassionato e dinamico consulente esperto in Protezione e Pianificazione consapevole del Patrimonio delle famiglie e delle imprese, associato della prestigiosa Associazione “Il Trust in Italia”.
Esperto in Fiscalità Internazionale e Strategie d’Impresa, coadiuva continuamente gli imprenditori nel disegnare il proprio business.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Piero Di Bello

Piero Di Bello

Appassionato e dinamico consulente esperto in Protezione e Pianificazione consapevole del Patrimonio delle famiglie e delle imprese, associato della prestigiosa Associazione “Il Trust in Italia”.
Esperto in Fiscalità Internazionale e Strategie d’Impresa, coadiuva continuamente gli imprenditori nel disegnare il proprio business.