Decreto Liquidità: Sospensione Versamenti di Aprile e Maggio 2020

Il Governo ha previsto, nella bozza del Decreto Liquidità, la sospensione per imprese, autonomi e professionisti dei versamenti di IVA, ritenute, contributi e premi INAIL di aprile e maggio.

In particolare, la sospensione dei versamenti riguarda:

  • i contribuenti con ricavi o compensi non superiori a 50 milioni di euro nel periodo di imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto che hanno subito una contrazione, sempre di ricavi o compensi, del 33% rispetto al mese di marzo e aprile 2019;
  • i contribuenti con ricavi o compensi superiori a 50 milioni di euro nel periodo di imposta precedente a quello in corso alla data di entrata in vigore del decreto che hanno subito una contrazione sempre di ricavi o compensi del 50% rispetto al mese di marzo e aprile 2019;
  • i contribuenti residenti nelle province più colpite (Bergamo, Brescia, Cremona, Lodi, Piacenza) che hanno subito una contrazione di ricavi o compensi di almeno il 33% a prescindere dalla soglia di fatturato dei 50 milioni di euro.

I versamenti dovranno essere effettuati entro il 30 giugno in un’unica soluzione o in 5 rate, sempre a partire da tale mese.
Inoltre, la mini-proroga di quattro giorni dal 16 marzo al 20 marzo di cui all’articolo 60 del Dl 18/20 si allunga fino al 16 aprile.

Si considerano, pertanto, tempestivi i versamenti effettuati entro il 16 aprile.

Condividi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Pietro Cumpostu

Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.