Agevolazioni Fiscali: il Patent Box

Dopo esserci occu­pati, in un pre­ce­dente arti­colo, del cre­dito d’imposta per la ricerca e svi­luppo e l’innovazione, appro­fon­diamo oggi un’ulteriore age­vo­la­zione fiscale pre­vista dal nostro ordi­na­mento per le società: il Patent Box.

Il regime Patent Box, par­ti­co­lar­mente in voga nell’anno 2015 (essendo all’epoca age­vo­la­bili anche i marchi), è stato negli ultimi anni inspie­ga­bil­mente sot­to­va­lu­tato dalle PMI ita­liane.

Che cos’è il Patent Box?

È un regime opzio­nale di tas­sa­zione age­vo­lata dei red­diti deri­vanti dall’utilizzazione o dalla con­ces­sione in uso di alcune tipo­logie di beni imma­te­riali.

Chi può fruire dell’agevolazione?

Pos­sono fruire dell’agevolazione i tito­lari di red­dito d’impresa, a pre­scin­dere dalla natura giu­ri­dica, dalla dimen­sione e dal set­tore pro­dut­tivo di appar­te­nenza degli stessi a con­di­zione che svol­gano atti­vità di ricerca e svi­luppo.

Quali sono i beni immateriali agevolabili?

Sono age­vo­la­bili i red­diti deri­vanti dall’utilizzo dei seguenti beni imma­te­riali:
• soft­ware coperto da copy­right;
• bre­vetti indu­striali;
• disegni e modelli;
• pro­cessi, for­mule e infor­ma­zioni rela­tivi ad espe­rienze acqui­site nel campo indu­striale, com­mer­ciale o scien­ti­fico giu­ri­di­ca­mente tute­la­bili.

Come anti­ci­pato in pre­ce­denza, dal 2017 non sono più oggetto dell’agevolazione i marchi di impresa.

Come si determina l’agevolazione Patent Box?

L’agevolazione con­siste nella detas­sa­zione ai fini IRES e IRAP del 50% dei red­diti deri­vanti dalla con­ces­sione in uso o dall’utilizzo diretto dei beni imma­te­riali age­vo­la­bili.

Come si opta per il Patent Box?

Dal 2019, in alter­na­tiva alla pro­ce­dura di ruling (par­ti­co­lar­mente lunga e one­rosa), è pos­si­bile deter­mi­nare diret­ta­mente il red­dito age­vo­la­bile, indi­cando le infor­ma­zioni neces­sarie alla deter­mi­na­zione e al modello di cal­colo del red­dito da detas­sare nella cd. Patent Box Docu­men­ta­tion.

Se il fat­tu­rato della tua impresa o parte dello stesso deriva dallo sfrut­ta­mento diretto (per esempio la con­ces­sione di un bre­vetto a terzi) o indi­retto (per esempio la ven­dita di un pro­dotto bre­vet­tato), con­tat­taci per veri­fi­care se puoi fruire dell’agevolazione in oggetto.

Con­di­vidi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Pietro Cumpostu

Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.