Beni Reali e Promesse di Pagamento – forme di investimento con il Coronavirus

Nelle acque agitate dalle crisi è meglio investire in beni reali oppure sugli impegni di pagamento?

In questo articolo iniziamo ad approfondire alcuni temi per meglio rispondere alla domanda.

Beni reali

Sono immobili, materie prime come oro, petrolio, frumento o carne bovina, ed anche aziende con le loro azioni rappresentative ed il loro capitale sociale.

Infatti, le società ben strutturate e capitalizzate, sono in grado di ripartire molto prima di tutte le altre e acquisiscono ulteriori quote di mercato rispetto alle concorrenti, diventando più forti e redditizie per i possessori delle loro azioni.

Acquistare le loro azioni, diventando socio, ha anche una funzione sociale in quanto si condivide l’idea di quell’azienda, andando a migliorare la sua dotazione di capitale disponibile affinché venga destinata allo sviluppo e all’innovazione, creando benessere.

Impegni di pagamento

Le obbligazioni, che corrispondono ad impegni di pagamento per chi le emette, costituiscono un titolo di credito per il possessore.
Acquistandole l’investitore inietta liquidità nell’azienda emittente, ottenendo il diritto al rimborso del capitale più un interesse su tale somma.

È importante sapere che le obbligazioni non sono supportate da garanzie reali a copertura del debito; esse sono equiparabili agli assegni. Occorre, quindi, prestare massima attenzione alla solvibilità del debitore da parte di chi detiene il credito acquisito.

Nella crisi che stiamo attraversando, le obbligazioni, anche quelle ritenute sicure perché supportate da indicatori di affidabilità — così detti Investment Gradesi sono svalutate di oltre il 10%, non svolgendo la funzione di difesa del patrimonio per cui sono state acquistate.
In molti casi, nell’acquisto di obbligazioni che perdono valore anziché guadagnarlo, l’errore di valutazione viene commesso da investitori fai da te oppure da un investitore che si è affidato al consulente sbagliato.

Non dimentichiamo che il mercato del credito è meno liquido del mercato delle azioni.

Come investire, quindi?

Continueremo ad analizzare questo tema attraverso articoli dedicati su questo blog. Nel frattempo chi fosse interessato ad approfondire o volesse ricevere chiarimenti, può contattarci per porre i propri quesiti che saranno anche utilizzati come spunto di riflessione per gli argomenti da trattare nelle prossime pubblicazioni.

Condividi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Mauro Marchi

Consulente Finanziario certificato €FA, professionista dal 1998, collabora con Deutsche Bank Financial Advisors, area Private&Corporate, Branch italiana. Esperto di pianificazione e protezione di patrimoni,
aiuta i clienti a raggiungere i propri obiettivi
; collabora anche con investitori Istituzionali.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Mauro Marchi

Mauro Marchi

Consulente Finanziario certificato €FA, professionista dal 1998, collabora con Deutsche Bank Financial Advisors, area Private&Corporate, Branch italiana. Esperto di pianificazione e protezione di patrimoni,
aiuta i clienti a raggiungere i propri obiettivi
; collabora anche con investitori Istituzionali.