Youtuber: tassazione delle Sponsorizzazioni e INPS

Dopo esserci occupati della corretta tassazione dei compensi ritratti dalle pubblicità dei video pubblicati su Youtube, nell’articolo di oggi ci occuperemo del regime di tassazione dei post sponsorizzati e degli obblighi INPS.

Cosa sono i post sponsorizzati?

Ogni qual volta un’azienda viene sponsorizzata in un vostro video e vi paga per farlo, si configura una fonte di guadagno derivante da ciò che viene comunemente chiamato “post sponsorizzato”.
Salvo casi residuali, i compensi dei post sponsorizzati non sono redditi diversi, essendo per il fisco redditi d’impresa con obbligo di apertura di Partita IVA e tutte le regole già descritte nel precedente articolo.

Quali sono gli obblighi INPS?

Nel caso in cui il reddito percepito sia qualificabile quale reddito d’impresa, è necessario iscriversi alla Gestione Commercianti INPS con il pagamento in 4 rate, indipendentemente dal reddito percepito, di contributi fissi (per l’anno 2020 pari a Euro 3.850,52).

In caso di redditi superiori a Euro 15.953,00 è dovuto un ulteriore contributo in misura pari a:

  • 24,09% per la quota dei redditi eccedente Euro 15.953,00 e fino a Euro 47.379,00;
  • 25,09% per la quota dei redditi eccedente Euro 47.379,00 e fino a Euro 78.965,00.
  • Oltre Euro 78.965,00 non sono dovuti i contributi INPS Gestione Commercianti.

Nel caso in cui il reddito percepito sia qualificabile quale reddito autonomo è necessario, invece, iscriversi alla Gestione Separata dell’INPS che prevede il pagamento di contributi in misura pari al 25,72% del reddito generato e non sono previsti contributi fissi da pagare.

Poiché il contributo è rapportato al reddito conseguito nell’anno di riferimento, il versamento avviene con lo stesso meccanismo di acconto e saldo e con le stesse scadenze previste per i versamenti della dichiarazione dei redditi.

Nel prossimo articolo forniremo indicazioni su come ottenere una tassazione equa nello svolgimento dell’attività di youtuber.

Condividi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Pietro Cumpostu

Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.