Youtuber: tassazione delle Sponsorizzazioni e INPS

Dopo esserci occu­pati della cor­retta tas­sa­zione dei com­pensi ritratti dalle pub­bli­cità dei video pub­bli­cati su You­tube, nel­l’ar­ti­colo di oggi ci occu­pe­remo del regime di tas­sa­zione dei post spon­so­riz­zati e degli obblighi INPS.

Cosa sono i post sponsorizzati?

Ogni qual volta un’azienda viene spon­so­riz­zata in un vostro video e vi paga per farlo, si con­fi­gura una fonte di gua­dagno deri­vante da ciò che viene comu­ne­mente chia­mato “post spon­so­riz­zato”.
Salvo casi resi­duali, i com­pensi dei post spon­so­riz­zati non sono red­diti diversi, essendo per il fisco red­diti d’impresa con obbligo di aper­tura di Par­tita IVA e tutte le regole già descritte nel pre­ce­dente arti­colo.

Quali sono gli obblighi INPS?

Nel caso in cui il red­dito per­ce­pito sia qua­li­fi­ca­bile quale red­dito d’impresa, è neces­sario iscri­versi alla Gestione Com­mer­cianti INPS con il paga­mento in 4 rate, indi­pen­den­te­mente dal red­dito per­ce­pito, di con­tri­buti fissi (per l’anno 2020 pari a Euro 3.850,52).

In caso di red­diti supe­riori a Euro 15.953,00 è dovuto un ulte­riore con­tri­buto in misura pari a:

  • 24,09% per la quota dei red­diti ecce­dente Euro 15.953,00 e fino a Euro 47.379,00;
  • 25,09% per la quota dei red­diti ecce­dente Euro 47.379,00 e fino a Euro 78.965,00.
  • Oltre Euro 78.965,00 non sono dovuti i con­tri­buti INPS Gestione Commercianti.

Nel caso in cui il red­dito per­ce­pito sia qua­li­fi­ca­bile quale red­dito auto­nomo è neces­sario, invece, iscri­versi alla Gestione Sepa­rata dell’INPS che pre­vede il paga­mento di con­tri­buti in misura pari al 25,72% del red­dito gene­rato e non sono pre­visti con­tri­buti fissi da pagare.

Poiché il con­tri­buto è rap­por­tato al red­dito con­se­guito nel­l’anno di rife­ri­mento, il ver­sa­mento avviene con lo stesso mec­ca­nismo di acconto e saldo e con le stesse sca­denze pre­viste per i ver­sa­menti della dichia­ra­zione dei redditi.

Nel pros­simo arti­colo for­ni­remo indi­ca­zioni su come otte­nere una tas­sa­zione equa nello svol­gi­mento dell’attività di youtuber.

Con­di­vidi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Pietro Cumpostu

Pietro Cumpostu

Dottore Commercialista e Revisore Legale dei Conti con sede a Milano, è esperto e studioso in materia di fiscalità nazionale ed internazionale, Transfer Pricing, riorganizzazioni societarie e operazioni straordinarie.
Ricopre diverse cariche di revisore unico e sindaco effettivo di dinamiche PMI italiane.