Verifiche Fiscali e Coronavirus: una sospensione piena di insidie per il contribuente

L’articolo 67 del Decreto “Cura Italia” (DL 18/2020) ha sospeso fino al 31 maggio 2020 tutte le atti­vità di liqui­da­zione, con­trollo, accer­ta­mento che stava por­tando avanti l’Agenzia delle Entrate, prima che scop­piasse l’emergenza sani­taria legata al Coronavirus.

Ma prima ancora che si muo­vesse diret­ta­mente il Governo con il Decreto “Cura Italia”, era già stata la stessa Guardia di Finanza, con una pro­pria cir­co­lare interna dell’11 marzo scorso, a sospen­dere le veri­fiche fiscali, pro­prio per con­cen­trare le energie sulle atti­vità di con­trollo rese neces­sarie dall’emergenza sani­taria come, ad esempio, il con­trasto agli ille­citi legati agli approv­vi­gio­na­menti di mate­riale sanitario.

Ebbene, quello che potrebbe sem­brare un “regalo” per i con­tri­buenti attual­mente sog­getti a veri­fiche fiscali o con­trolli dell’Agenzia delle Entrate (che, pro­prio per effetto delle norme del Decreto “Cura Italia” non dovranno avere a che fare con i veri­fi­ca­tori almeno fino al 31 maggio pros­simo) nasconde però un vero e pro­prio tra­boc­chetto.

Infatti, con­ti­nuando a leg­gere il testo dell’art. 67 del Decreto “Cura Italia”, si scopre, all’ultimo comma, che pro­prio per via di questo “stop” dovuto al Coro­na­virus, il Legi­sla­tore ha rico­no­sciuto un’estensione dei ter­mini per emet­tere gli atti di accer­ta­mento di ben 2 anni!

Questo vuol dire che se prima dell’emergenza sani­taria in corso l’Agenzia delle Entrate poteva accer­tare mag­giori imposte rela­tive all’anno 2015 entro il 31 dicembre 2020, ora ha tempo fino al 31 dicembre 2022!

Cosa fare allora?

Sem­plice! Appro­fit­tare di questo periodo di “pausa” for­zata dall’attività di veri­fica fiscale per fer­marsi a ragio­nare e appron­tare con il pro­prio con­su­lente di fiducia una stra­tegia difen­siva chiara, effi­cace ed inci­siva.

Chi ha tempo, non perda tempo!

Con­di­vidi
Tieniti sempre aggiornato!
Unisciti al nostro Canale Telegram per ricevere una notifica ogni volta che viene pubblicato un nuovo articolo sul questo Blog.
Hai bisogno della nostra consulenza?
Ti richiameremo per una prima valutazione gratuita relativa al tuo caso.
Scritto da
Pietro Semeraro

Avvocato tributarista, pubblicista, relatore ed esperto delle dinamiche del processo tributario. Appassionato difensore dei diritti dei contribuenti, esperto nella gestione delle verifiche fiscali, degli accertamenti dell’Agenzia delle Entrate e del contenzioso con l’Erario.

Visualizza tutti gli articoli
Scritto da Pietro Semeraro

Pietro Semeraro

Avvocato tributarista, pubblicista, relatore ed esperto delle dinamiche del processo tributario. Appassionato difensore dei diritti dei contribuenti, esperto nella gestione delle verifiche fiscali, degli accertamenti dell’Agenzia delle Entrate e del contenzioso con l’Erario.